Residenze Bonaparte
Animo nobile.

Dei tre nuclei che compongono Residenze Litta, Bonaparte rappresentano indubbiamente le residenze con l’allure più nobiliare, perfettamente integrate nel contesto di edifici storici e dimore d’epoca della zona. L’edificio risale al 1800 e la sua facciata barocca richiama lo stile di Palazzo Litta di cui costituisce la prosecuzione lungo il Cortile Foro Bonaparte.

I quattro piani dell’edificio, che offrono dimore signorili di grande pregio, dichiarano le loro nobili origini nelle proporzioni e nelle linee,

rigorosamente riprese dall’intervento di riqualificazione. Quest’ultimo riguarda anche il cortile Foro Bonaparte e la Corte Brentano, la cui pavimentazione è stata progettata seguendo il disegno del cortile d’onore di Palazzo Litta.

Le finiture esclusive sono in sintonia con l’eleganza dell’edificio signorile. Le pavimentazioni traggono ispirazione dalle dimore storiche e sono in seminato alla veneziana, con lastre di pietra di Vicenza oppure con doghe di legno in rovere, caratterizzate ciascuna da una forma leggermente diversa, in modo da rendere ogni pavimento un’opera unica.

Filtro di ricerca

P.Iva 07886771000|web design: kayak-adv

Un’iniziativa  cdp-immobiliare-logo | Partner Commerciale  sigest